Падежи 1.2

I CASI

E’ importante capire che in russo sono i casi a dare ad una parola il suo significato specifico all’interno di una frase.

Nella lingua russa i casi sono sei:

1. Il nominativo (Именительный падеж) che esprime il soggetto o il predicato in risposta alle domande: Кто? Что? – Сhi? Сhe cosa?

E’ il caso della forma iniziale di cui un sostantivo si trova nel dizionario.

Esempio: Девочка плавает – La ragazza sta nuotando.

Chi sta nuotando? La ragazza (un nome per rispendere alla domanda “chi”?)

2. L’accusativo (Винительный падеж) esprieme l’oggetto diretto in risposta alla domanda: Кого? Что? – Сhi? Сhe cosa?

Esempio: Он читает книгу – Lui sta leggendo un libro

Lui sta leggendo che cosa? Un libro (risponde alla domanda “che cosa”?) e la terminazione della forma nominativa “книга” cambia in “книгу”.

3. Il dativo (Дательный падеж) indica che qualcosa viene data o rivolta alla persona (oggetto), e risponde alle domande:  Кому? Чему? – A chi? A che cosa?

Esempio:

Я иду к моему другу – Faccio visita al mio amico.

Faccio visita a chi? Al mio amico (risponde alla domada “a chi?”) e alla terminazione della forma nominativa del nome “друг” si sggiunge una “у” e diventa “другу”.

4. Il caso genitivo (Родительный падеж) si usa per dimostrare che qualcosa o qualcuno appartiene o si riferisce a qualcos’altro o qualcun altro, e risponde alle domande: Кого? (Чей) Что? – Di chi? Di che cosa?

Esempio:

Kрай стола – Il bordo del tavolo

Il bordo di che cosa? (risponde alla domanda “di che cosa”?) e la fine della forma al nominativo “стол” cambia in “стола”.

5. Il complemento strumentale (Творительный падеж) definisce lo strumento o il mezzo che aiuta a compiere l’azione e risponde alla domanda: Кем? Чем? – Per mezzo di che cosa? Con che cosa?

Esempio: Я ем ложкой – Sto mangiando col cucchiaio.

Sto mangiando con che cosa? (risponde alla domada “con che cosa?”) e la fine della forma al nominativo del nome “ложка” cambia in “ложкой”.

6. Prepositivo. Il complemento di luogo (Предложный падеж) si usa per indicare un posto o una persona di cui si sta parlando. Questo caso si usa sempre accompagnato da una preposizione. Risponde alle domande: О ком? О чём? Где? -Riguardo/A proposito di chi? Riguardo cosa? Dove?

Esempio: Чашка чая стоит на столе – La tazza di tè è sul tavolo.

Dov’è la tazza di tè? (risponde alla domanda “dove?”), e la fine della forma al nominativo “стол” cambia in “столе”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: