Poesie monovocaliche

Vi presento, ammesso che non lo conosciate, un piccolo giocattolo della letteratura. Si tratta di: “All’alba Shahrazad andrà ammazzata” di Giuseppe Varaldo. Un libretto che sta nel palmo di una mano ma il contenuto è grandioso. Si tratta di vari giochi, per questo ho parlato di giocattolo, fatti con le vocali e le sillabe. GiuseppeContinua a leggere “Poesie monovocaliche”

Lupus in fabula

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo Questa volta entro nella tana del lupo. Povero me. proverò a parlare di alcuni dei detti latini più usati. Per questo mi sento come se entrassi nella tane del lupo considerando che molti di voi che leggete siete ferratissimi in latino. Siate indulgenti. Abbiate pietà del poveroContinua a leggere “Lupus in fabula”

Alfred Jarry

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo. Questa volta vi parlerò, brevemente, di Alfred Jarry (1873-1907). Noto soprattutto per il suo “Ubu” e la sua ancora più famosa esclamazione “Mendre!”. Non molti sanno che, fra le altre cose, è stato l’inventore della Patafisica o Scienza delle soluzioni immaginarie. Nella vita privata era un’eccentrico. PerContinua a leggere “Alfred Jarry”

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo.

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo Un giorno Giccì (Grande Capo) mi chiama e mi dice: “Ho un grande compito da affidarti”. Io ho pensato: “Ci sarà da montare qualche lampadario o da trasportare qualche vaso di piante o altro di simile”. Invece, con mia grande sorpresa non era niente di questo. DovevoContinua a leggere “Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo.”